Mara Maionchi

Mara Maionchi

Produttrice discografica, personaggio televisivo, conduttrice radiofonica

Nasce a Bologna il 22 aprile 1941.

Prima di accedere al mondo discografico lavora in varie aziende di diverso tipo: una società di spedizioni internazionali, un’azienda di prodotti antiparassitari per l’agricoltura, una ditta di sistemi antincendio.

La permanenza all’Ariston Records dura fino al 1969 quando Mogol e Lucio Battisti fondarono la Numero Uno e chiamano Mara Maionchi a lavorare per la neonata etichetta in qualità di addetta stampa.

Nel 1975 trova occupazione alla Dischi Ricordi, in cui ricopre il ruolo di responsabile editoriale. In questi anni scopre Gianna Nannini, a cui offre un contratto di esclusiva editoriale..

Qualche anno più tardi diventa direttrice artistica della stessa azienda, e inizia a seguire il percorso musicale di Eduardo De CrescenzoMia Martini e Fabrizio De André.  Infatti al Festival di Sanremo 1981 è con De Crescenzo che canta Ancora, una delle sue più celebri canzoni.

Nel 1983 le viene offerta la direzione artistica della Fonit Cetra.

Sempre nel 1983 Mara e suo marito Alberto Salerno fondano l’etichetta Nisa che prende il nome dal nome d’arte di Nicola Salerno, padre di Alberto. Ha inizio una ricca e florida stagione di successi negli anni 2000, primo tra i quali quello di Tiziano Ferro che inizia una lunga collaborazione con la casa che ha prodotto tre dei suoi album.

Nel 2006, dopo ventitré anni di esperienza con la Nisa, Mara e il marito decidono di creare una nuova etichetta indipendente che viene chiamata Non ho l’età.

Nel 2008 le viene proposto di diventare giudice a X Factor. Accetta e prende parte alle prime quattro edizioni del programma fino alla primavera del 2010. Nella stagione televisiva 2008-2009 viene inserita come co-conduttrice nella puntata del sabato di Scalo 76, un’altra trasmissione musicale, presentata insieme a Francesco Facchinetti. Nel 2009 pubblica la sua autobiografia, dal titolo Non ho l’età, edita da Rizzoli.

Nell’autunno del 2013 diventa caposquadra nella quarta edizione del talent show Io canto, con Claudio Cecchetto e Flavia Cercato. Nell’aprile del 2014 esordisce come conduttrice radiofonica nel programma Benvenuti nella giungla, su Radio 105 assieme a Gianluigi Paragone. A ottobre dello stesso anno torna a X Factor, giunto all’ottava edizione, non come giudice, ma nel ruolo di conduttrice del talk show Xtra Factor su Sky Uno. Ricopre lo stesso ruolo anche per la nona e la decima edizione di X-Factor.

Il 19 maggio 2017 viene annunciata la sua partecipazione alla 11ª edizione di X-Factor, nuovamente in veste di giudice. In questa edizione il vincitore risulta essere il cantante Lorenzo Licitra. Dal 16 febbraio 2018 è nell’Academy di Sanremo Young, il nuovo talent show di Rai 1. Il 29 maggio 2018 viene riconfermato il suo ruolo di giudice anche nella 12ª edizione di X Factor, dove vince il rapper Anastasio.

Il 10 giugno 2019 viene confermato, per la terza edizione consecutiva, il suo ruolo di giudice a X-Factor, per poi ottenere un posto in giuria in un altro noto talent show, Italia’s Got Talent. Viene confermata nella giuria dello show anche nell’anno successivo. Nel 2021 è opinionista assieme a Iva Zanicchi nel programma Venus Club condotto da Lorella Boccia su Italia 1.